EDIZIONE 2015

Rally della Stampa n. 49:

edizione bagnata e fortunata


 
Bruno Cigana, in coppia con Luigi Carlesso, ha vinto il 49mo Rally della Stampa disputatosi, come di consueto, il primo maggio percorrendo le strade della Grande Guerra da Pordenone al monte di Ragogna. Secondo posto a sorpresa per la new entry Federica De Mas navigata da Letterio Scopelliti. Al terzo posto la “vecchia gloria” del rallismo naoniano, l'udinese Piero Micoli, affiancato dalla moglie Carla.
 
Nei luoghi della Grande guerra tra le province di Pordenone e di Udine

Premi a vincitori e partecipanti
 


Pienamente riuscita, nonostante il maltempo della seconda parte della giornata, la 49ª edizione del Rally della Stampa, tra le province di Pordenone e di Udine. L’iniziativa del Circolo della stampa di Pordenone, con la collaborazione dell’Ussi (Unione stampa sportiva del Friuli V.G.). si conferma uno dei più caratteristici e collaudati eventi del Friuli Occidentale.
Quest’anno è stato dedicato al centenario della prima guerra mondiale ed è stato caratterizzato dal percorso Pordenone-Valeriano di Pinzano-Ragogna-Monte di Ragogna-Vivaro, zone storiche e paesaggistiche di grande livello, nel pieno rispetto degli obiettivi culturali e turistico-sportivi del “Rally”. Come sempre, un programma vissuto con intensità, partecipazione e allegria dagli equipaggi appartenenti alle province di Pordenone, Udine, Gorizia, Belluno, Treviso e Padova.
A Pordenone, il gruppo è stato salutato dall’assessore comunale alla cultura Claudio Cattaruzza, poro prima della partenza avvenuta nell’area del Villaggio del Fanciullo.
A Valeriano è stato accolto dal sindaco di Pinzano al Tagliamento, Debora Del Basso, e dalla famiglia Di Emilio Bulfon, scelta come esempio di attività eccellente di quel territorio ricco di storia, cultura e imprenditorialità.
A Ragogna l’assessore alla cultura Marco Pascoli, autore di testi e ricercatore tra i più attivi della storia della prima guerra mondiale sul territorio collinare tra le sinistra e la destra del Tagliamento, descritta nei minimi particolari dal Museo comunale e dai luoghi della guerra del monte di Ragogna, con sosta finale nel parco agrituristico del “Vecjo Traghèt”, sulla sponda destra del Tagliamento, e visita al salumificio Fratelli Molinaro.
L’aspetto sportivo è stato rappresentato come sempre dalle fasi di regolarità del percorso, compresa la prova su percorso speciale di Sequals.
Alla fine ha vinto l’equipaggio di Bruno Cigana-Luigi Carlesso, seguito nell’ordine da Federica De Mas-Letterio Scopelliti, da Piero Micoli-Carla Micoli, Gianni Baccarin-Brigitte Moch, Fabrizio-Sparavier-Daniela Brustolon e via via da tutti gli altri, secondo i tempi rilevati dai cronometristi ufficiali della Ficr pordenonese. Proclamazione dei vincitori, premiazioni e doni per tutti i partecipanti nel centro agrituristico “Gelindo dei Magredi”, a Vivaro.
Il Rally della stampa proseguirà come sempre con il concorso fotografico ambientato nel corso del tragitto, i cui risultati saranno resi noti durante il prossimo meeting d’estate. L’iniziativa è stata dedicata quest’anno alla memoria del giornalista Paolo Gaspardo, cronista storico della prima e della seconda guerra mondiale.
 
(Foto da fb di michela corazza)


  
GRAZIE A TUTTI GLI SPONSOR
Come negli anni scorsi, il Rally della Stampa è stato reso possibile dal sostegno prezioso di enti e imprese. Nel ringraziarli, li elenchiamo qui di seguito.

Sponsor:

1 - Bcc Pordenonese
2 - Confartigianato Pordenone

Sostenitori:

1 - Grace Centro Benessere (Pn)
2 – Wally Manzato Calcopietra
3 - Comune di Pinzano
4 - Comune di Ragogna
5 - Domovip (Aviano)
6 - Provincia di Pordenone
7 - Edizioni Aviani (Udine)
8 - Caseificio Rossi Fratelli Riosaliceto (Reggio Emilia)
9 - Cooperativa sociale Il Seme (Fiume Veneto)

 

 

 

ALTRE NEWS

È nato Controcorrente

il nuovo soggetto politico sindacale della Fnsi che riunisce gran parte delle anime e dei territori che compongono la maggioranza federale e di governance degli istituti di categoria. Un progetto unitario costruito in oltre due anni di impegno, grazie alla tenacia del presidente e del segretario generale della federazione, Giuseppe Giulietti e Raffaele Lorusso. L’assemblea costituente - alla quale ha partecipato fra gli altri Carlo Muscatello, presidente Assostampa Fvg e componente della giunta esecutiva Fnsi, in rappresentanza del Friuli Venezia Giulia - si è svolta a Roma e ha definito i primi passaggi e gli obiettivi del nuovo soggetto politico sindacale che non è, e non vuole essere, una semplice sommatoria di un accordo esistente, ma l’aggregazione reale di ogni sensibilità intorno a un progetto comune che coinvolga i territori e gli istituti di categoria. L'assemblea ha inoltre indicato Alessandra Costante, componente della segreteria Fnsi e segretaria del Sindacato ligure dei giornalisti, come coordinatrice del nuovo soggetto.

Votazioni all'Ordine

All’inizio di ottobre si svolgeranno le elezioni per il rinnovo del Consiglio nazionale e dei Consigli regionali dell’Ordine dei giornalisti. Questo il calendario delle assemblee elettorali: - domenica 24 settembre 2017 in prima convocazione (considerato che l’Assemblea è valida in prima convocazione quando intervenga almeno la metà degli iscritti all'Albo - eventualità mai verificatasi finora - è ipotizzabile che sia valida la seconda convocazione); -  domenica 1 ottobre 2017, in seconda convocazione, nel caso che nella prima convocazione non sia intervenuta almeno la metà degli iscritti negli elenchi dei giornalisti professionisti e pubblicisti aventi diritto al voto; - domenica 8 ottobre 2017 per le eventuali votazioni di ballottaggio. Le operazioni di voto si svolgeranno rispettivamente: - a Trieste nella sede del Consiglio Regionale dell'Ordine in Corso Italia 13 per gli iscritti residenti nelle province di Trieste e Gorizia; - a Udine nella sede della Società Filologica Friulana in via Manin 18 per gli iscritti residenti nelle province di Udine e Pordenone; I seggi resteranno aperti dalle ore 10 alle ore 18.