Quinta Edizione 2013-2014 Concorso Giornalistico Nazionale Annuale Multimediale Multilingue
Premio Simona Cigana

Servizi presentati a concorso: 74, pubblicati su testate regionali e nazionali.
Prima selezione. Selezionati 39 servizi attinenti del tutto o in parte i temi delle tre categorie.
Seconda selezione. Selezionati 28 servizi.
Terza selezione. Selezionati 19 servizi. Nella Categoria inchiesta: 9 servizi, dei quali 1 fuori concorso. Nella categoria Sport: 5 servizi. Nella categoria economia (artigianato): 5 servizi.


CATEGORIA INCHIESTA (monte premi € 3.500,00)  
1° premio ex aequo (tot. 2.400 euro) - Alessio Lasta  (Tv La 7 e YouTube - nazionale) = € 1200; Elisa Cozzarini (“La nuova ecologia” - network di Legambiente - nazionale) = € 1200

2° premio ex aequo (tot 1.100 euro) - Alberto Francescut (Il Popolo - Pordenone) = € 550; Giovanni Ortolani (Radio Radicale - nazionale) = € 550

Segnalazioni speciali - Donatella Schettini (Messaggero Veneto - Pordenone) = Targa Domovip; Sigfrido Cescut (Messaggero Veneto - Pordenone); Sabina Capone (Il Gazzettino – Udine); Pier Paolo Cautero (Il Gazzetino – Udine).

Segnalazione fuori concorso (il testo è stato presentato "fuori concorso" dall’autore): Tommaso Botto (Libro Inchiesta "Quando l’ente mi tenta” – Safarà Editore, Pordenone - nazionale).

CATEGORIA SPORT (monte premi € 2.000,00)
1° Premio (tot. 1200 euro): Cristina Turchet (Il Gazzettino - Pordenone) = € 1.200.

2° Premio (tot. 800 euro): Matteo Femia (Il Piccolo - Trieste) = € 800.

Segnalazioni speciali: Sebastiano Franco (Rai 2 - nazionale); Jan Grgic (Primorski Dnevnik - Trieste); Monica Pascolo (La Vita Cattolica – Udine).

CATEGORIA ECONOMIA CON RIFERIMENTO ALL’ARTIGIANATO (monte premi
€ 1500)
1° Premio ex aequo (tot. 1500 euro): Maura Lucia Delle Case (Messaggero Veneto - Udine e Pordenone) = €  750: Valentina Silvestrini (Il Gazzettino - Pordenone) = € 750

2° Premio  - Non assegnato

Segnalazioni speciali: Raffaele Cappuccio (Rai FVG - Trieste); Davide Francescutti (Messaggero Veneto - Pordenone); Marcello Gelardini (Repubblica.it – nazionale).

 

ALTRE NEWS

È nato Controcorrente

il nuovo soggetto politico sindacale della Fnsi che riunisce gran parte delle anime e dei territori che compongono la maggioranza federale e di governance degli istituti di categoria. Un progetto unitario costruito in oltre due anni di impegno, grazie alla tenacia del presidente e del segretario generale della federazione, Giuseppe Giulietti e Raffaele Lorusso. L’assemblea costituente - alla quale ha partecipato fra gli altri Carlo Muscatello, presidente Assostampa Fvg e componente della giunta esecutiva Fnsi, in rappresentanza del Friuli Venezia Giulia - si è svolta a Roma e ha definito i primi passaggi e gli obiettivi del nuovo soggetto politico sindacale che non è, e non vuole essere, una semplice sommatoria di un accordo esistente, ma l’aggregazione reale di ogni sensibilità intorno a un progetto comune che coinvolga i territori e gli istituti di categoria. L'assemblea ha inoltre indicato Alessandra Costante, componente della segreteria Fnsi e segretaria del Sindacato ligure dei giornalisti, come coordinatrice del nuovo soggetto.

Votazioni all'Ordine

All’inizio di ottobre si svolgeranno le elezioni per il rinnovo del Consiglio nazionale e dei Consigli regionali dell’Ordine dei giornalisti. Questo il calendario delle assemblee elettorali: - domenica 24 settembre 2017 in prima convocazione (considerato che l’Assemblea è valida in prima convocazione quando intervenga almeno la metà degli iscritti all'Albo - eventualità mai verificatasi finora - è ipotizzabile che sia valida la seconda convocazione); -  domenica 1 ottobre 2017, in seconda convocazione, nel caso che nella prima convocazione non sia intervenuta almeno la metà degli iscritti negli elenchi dei giornalisti professionisti e pubblicisti aventi diritto al voto; - domenica 8 ottobre 2017 per le eventuali votazioni di ballottaggio. Le operazioni di voto si svolgeranno rispettivamente: - a Trieste nella sede del Consiglio Regionale dell'Ordine in Corso Italia 13 per gli iscritti residenti nelle province di Trieste e Gorizia; - a Udine nella sede della Società Filologica Friulana in via Manin 18 per gli iscritti residenti nelle province di Udine e Pordenone; I seggi resteranno aperti dalle ore 10 alle ore 18.