corona e tavan

“Maledetta quella volta – suite per Federico Tavan” è stata composta e arrangiata dal giornalista e musicista-compositore pordenonese Pier Gaspardo, amico del Poeta di Andreis. Alla versione originale, raccolta in un Cd missato da Stefano Amerio nello studio Artesuono di Cavalicco, hanno partecipato Gian Maria Accusani (Prozac+), Mauro Corona, Bruno Cesselli, Massimo De Mattia, Michela Grena, Luca Grizzo, Carla Manzon, Paolo Mizzau, Massimo Nutini (Mess), Paolo Parigi, Elisa Tassan Caser, Davide Toffolo (Tre Allegri Ragazzi Morti), Roberto Vignandel, Fabio Zigante (MisSxoX), il coro I Fantasmi e Roberto “Freak” Antoni (Skiantos) il cui intervento è rimasto in “bozze” per l'improvvisa scomparsa dell'artista.
La versione live è eseguita da Marco Andreoni (bass), Bruno Cesselli (piano e tastiere), Mauro Da Dalto (drums e percussioni), Pier Gaspardo (elettronica, guitar, voce) e Michela Grena (canto e voce), per la regia di Ferruccio Merisi.
Non si tratta di poesie musicate, bensì di “impressioni” che scaturiscono dall'impatto con drammi, gioie, dolori, problematiche che la lettura delle liriche suscita. Federico Tavan (Andreis 5/11/1949 – 7/11/2013) «è il poeta maudit, trasgressivo-innocente, socialmente irregolare e indigesto, segnato da emarginazioni e incline, come molti autori del suo stampo, a farne uno stile ostentato di vita, ma capace di scendere al fondo delle parole e di andare a picco nel disagio» (Claudio Magris, Microcosmi).

 

“Maledetta quella volta”
CREDITS

Federico Tavan (voce),
Mauro Corona (voce),
Davide Toffolo (voce),
Bruno Cesselli (pianoforte, Rhodes, Hammond),
Massimo De Mattia (flauto, flauto basso, ottavino),
Michela Grena (voce, melodica),
Elisa Tassan Caser (voce),
Luca Grizzo (percussioni, rumori),
Paolo Parigi (drums),
Gian Maria Accusani (voce),
Carla Manzon (voce),
Roberto “drumo” Vignandel (drums),
Paolo Mizzau (armoniche),
Fabio “MisSxoX” Zigante (guitar),
M.A.N. Massimo “Adolph” Nutini (voce, acoustic guitar, synth),
Pier Gaspardo (voce, guitars, bass, synth, sampler moog & mellotron, sequencer, percussioni).
Coro I fantasmi: Stefania Zigante, Virna Maso, Licia Bagarolo, Monica Armenio, Elisabetta Solari, Chiara Toscano, Gioia Bressan, Giulia Cini, Valeria Daf, Arianna Carta, Emilia Pisano, Monica Speretta, Silvia Gasparollo, Francesco Simoni, Antonio Cusin, Ferruccio Bomben, Marco Arreghini; direttrice Michela Grena; contrabbasso Davide Sciacchittano.
Un ringraziamento particolare alla memoria di Roberto “Freak” Antoni (ispirazioni, voce) che ha registrato alcuni passaggi destinati al presente progetto, ma, purtroppo, non ha avuto il tempo di completarli.

Poesie e scritti di Federico Tavan.
Musiche, registrazioni e arrangiamenti di Pier Gaspardo.
Testi in italiano di Pier Gaspardo.
Testi in inglese di Elisa Tassan Caser.
Missaggio e mastering di Stefano Amerio - Artesuono recording studios - Cavalicco (Udine) - Italy
Coordinamento, ideazione, revisione, comunicazione e contatti di Lisa Rizzo.
Revisione testi Tavan di Aldo Colonnello (circolo Menocchio).
Scenografia e regia di Ferruccio Merisi (Arlecchino Errante).
Disegni di Davide Toffolo.
Grafica, design e impaginazione di Roberta Gramazio (Milano).