PREMIO SIMONA CIGANA

FUTURO CONTEMPORANEO - INTRODUZIONE

A causa delle limitazioni dovute alla pandemia di Coronavirus non siamo riusciti a dare vita alla seconda edizione di “Futuro Contemporaneo” che avevamo fissato per i giorni 12, 13 e 14 maggio. Nello stato di incertezza generale che ha portato al rinvio o all’annullamento di tanti eventi pubblici, preferiamo realizzare virtualmente alla nostra iniziativa, riportando gradualmente i concetti principali degli interventi dei relatori e l’auspicabile dibattito (aperto a tutti) che essi genereranno.

LEGGI TUTTO

Giornalisti:

trasformazione o estinzione?

Giovedì 19 aprile, ore 10-13, nella sala Degan della Biblioteca civica di Pordenone, incontro imperniato sul concorso giornalistico Premio Simona Cigana, con la partecipazione del presidente nazionale dell’Ordine dei giornalisti Carlo Verna. L’evento è anche corso di formazione deontologico con il tema “Giornalismo e giornalisti: trasformazione o estinzione? Deontologia e necessità di cambiamento”. Relatori Floriana Bulfon e Daniele Morgera; moderatore Pier Gaspardo. Presenti due classi del Liceo Leo Major. Il presiente del Circolo della Stampa Piero Angelillo presenterà la nuova edizione del Premio Simona Cigana.

Floriana Bulfon -

friulana di Peonis, laureata in filosofia e scienze giuridiche, ha conseguito un MBA (Master in Business Administration) con borsa di studio al merito. Freelance, giornalista d’inchiesta, scrive per l’Espresso, Ilfattoquotidiano, inviata di RaiUno e collaboratrice di RaiTre. È autrice di Grande Raccordo Criminale, il libro che ha descritto in anticipo il sistema di Mafia Capitale. Si occupa principalmente di criminalità organizzata, terrorismo internazionale, pedofilia, sfruttamento del lavoro e cyber security. Ha vinto il Premio Carlo Azeglio Ciampi Schiena dritta, il premio Internazionale Luchetta 2016 miglior reportage TV, il Premio al giornalismo d’inchiesta del Gruppo dello Zuccherificio, il Premio d’inchiesta Simona Cigana, il Premio Pietro di Donato e il Premio Estra.

Daniele Morgera -

Giornalista professionista. Lavora al Giornale Radio Rai-Radio1. Si occupa di attualità, informazione sociale, Europa. Ha insegnato nei master del dipartimento dei Beni Culturali e dello spettacolo dell'Università di Parma. Ha diretto testate ed enti di rilievo pubblico nel settore della cultura e della comunicazione.

NEWSLETTER N.9

Circolo della Stampa. Verso la chiusura dell’11° Premio giornalistico Simona Cigana

Dedicato a chi lotta per la ripresa - Particolare attenzione a giornalisti, medici, infermieri, imprenditori e lavoratori

Ultimi giorni per la chiusura dell’11ª edizione del “Premio Simona Cigana”, il concorso giornalistico nazionale annuale, multimediale del Circolo della Stampa di Pordenone. Il 30 giugno scadrà il termine per la pubblicazione dei servizi che possono partecipare; entro il 10 luglio scadrà il termine per l’iscrizione al concorso.

Com’è noto, possono partecipare i servizi pubblicati tra la seconda metà del 2019 e la prima metà del 2020 su testate italiane ed estere. Particolare fondamentale: questa edizione è dedicata idealmente al mondo del giornalismo, impegnato in prima linea fin dall’inizio dell’anno nell’informazione sulla crisi mondiale provocata dalla pandemia da Coronavirus e sulle conseguenze sanitarie, economiche e sociali. Sono sotto gli occhi di tutti, infatti, le difficoltà operative e strategiche, tra disagi e pericoli per le categorie più a rischio, quale quella dei giornalisti.

Si aggiunge a questa dedica, se si vuole “di parte”, l’attenzione verso le categorie impegnate nella ripresa: i medici e gli infermieri che tutt’ora si dedicano con professionalità e altruismo alla terapia e alla prevenzione della popolazione, senza dimenticare l’impegno diffuso che oggi riguarda la ricerca di una normalità, da perseguire con lo spirito tenace e intelligente di imprenditori e lavoratori nella ricostruzione dopo le catastrofi belliche e naturali.

INIZIATIVA UNICA. Novità e conferme, uniche nel loro genere, figurano nel Bando/Regolamento e sono legate al Friuli Venezia Giulia come luogo e argomenti, con tre modi di “lettura” possibili: gli àmbiti locale, nazionale e internazionale. Tutti possono prenderne visione nel sito web www. stampa-pordenone.it. Si riferiscono alle seguenti Categorie giornalistiche a concorso: Inchiesta, Sport, Turismo, Economia/Artigianato, Sociale/Antinfortunistica.

SEGNALAZIONI DEL PUBBLICO. Confermata la partecipazione del pubblico. I destinatari delle notizie possono infatti segnalare al Circolo della Stampa uno o più servizi dell’autore o degli autori preferiti. Comunque la partecipazione degli autori è libera. Ma la segnalazione di lettori, ascoltatori e spettatori ha carattere di indicazione e di suggerimento, con conseguenze che si sono già dimostrate preziose in molti casi.

SOSTEGNO AL CONCORSO. Determinante, come sempre, il sostegno degli sponsor (pubblici e privati) che fa di questo ormai storico evento una delle iniziative più caratterizzanti del Friuli Venezia Giulia e del mondo dell’informazione.