PREMIO SIMONA CIGANA

FUTURO CONTEMPORANEO - INTRODUZIONE

A causa delle limitazioni dovute alla pandemia di Coronavirus non siamo riusciti a dare vita alla seconda edizione di “Futuro Contemporaneo” che avevamo fissato per i giorni 12, 13 e 14 maggio. Nello stato di incertezza generale che ha portato al rinvio o all’annullamento di tanti eventi pubblici, preferiamo realizzare virtualmente alla nostra iniziativa, riportando gradualmente i concetti principali degli interventi dei relatori e l’auspicabile dibattito (aperto a tutti) che essi genereranno.

LEGGI TUTTO

Pordenone International Film Festival

All’ex convento di San Francesco è stata inaugurata la prima edizione del Pordenone international film festival (Piff), la rassegna di corto e lungo metraggi prodotti in particolare dai giovani. Il concorso ha come tematiche il bullismo, la violenza sulle donne e l’immigrazione giovanile ed è diviso in quattro sezioni: Generazione futuro, con cortometraggi con attori la cui età non supera i 15 anni; Teen club +16, con cortometraggi i cui attori non superano l’età di 18 anni; Teenager plus +18, con lungometraggi i cui attori hanno un’età maggiore di 18 anni; Cinema & School, con cortometraggi girati dalle scuole e dalle università Alla presentazione dei 42 film in concorso, scelti tra i 150 selezionati provenienti da 19 paesi, sono intervenuti gli assessori Guglielmina Cucci e Pietro Tropeano con l’ideatore del festival Alessandro Varisco dell’Ass. Cinemando, Liviana Covre della Fondazione Friuli, Giovanni Furlan dell’Ass. Panorama che sostiene l’iniziativa e il padrino del festival l’attore romano Maurizio Mattioli che ha intrattenuto piacevolmente il pubblico con storie e aneddoti. Dopo la proiezione del film “Così vicino, cosi lontano” di Alessandro Varisco, ha invitato i ragazzi a denunciare senza paura gli episodi e gli atti di bullismo. Oggi martedì 15 l’assessore Guglielmina Cucci ha ricevuto in municipio gli organizzatori del festival, l’attore Maurizio Mattioli che ha ringraziato per l’accoglienza e ha espresso apprezzamento per la città e un gruppo di studenti del Polo liceale “Galileo Galilei” di Monopoli, presenti con tre cortometraggi, accompagnati dal preside Martino Cazzorla e dalla docente referente per il turismo e benessere Anna Labruna. All’ex convento nel pomeriggio è in programma un workshop di recitazione con Cinzia Clemente e Maurizio Mattioli, proseguiranno le proiezioni e domani alle 16 si terrà un casting cinematografico con la partecipazione circa 700 aspiranti attori e giovedì sarà la volta dell’attore Daniele La Leggia. Interessante anche la giornata social di venerdì con Marco Del Torchio e lo youtubers iPalboy; la voce italiana di “Bill in IT” e di Rasmus nella nuovissima serie “The Rain” su Netflix, per arrivare all’incontro con l’attore e produttore Adriano Pantaleo.

NEWSLETTER N.9

Circolo della Stampa. Verso la chiusura dell’11° Premio giornalistico Simona Cigana

Dedicato a chi lotta per la ripresa - Particolare attenzione a giornalisti, medici, infermieri, imprenditori e lavoratori

Ultimi giorni per la chiusura dell’11ª edizione del “Premio Simona Cigana”, il concorso giornalistico nazionale annuale, multimediale del Circolo della Stampa di Pordenone. Il 30 giugno scadrà il termine per la pubblicazione dei servizi che possono partecipare; entro il 10 luglio scadrà il termine per l’iscrizione al concorso.

Com’è noto, possono partecipare i servizi pubblicati tra la seconda metà del 2019 e la prima metà del 2020 su testate italiane ed estere. Particolare fondamentale: questa edizione è dedicata idealmente al mondo del giornalismo, impegnato in prima linea fin dall’inizio dell’anno nell’informazione sulla crisi mondiale provocata dalla pandemia da Coronavirus e sulle conseguenze sanitarie, economiche e sociali. Sono sotto gli occhi di tutti, infatti, le difficoltà operative e strategiche, tra disagi e pericoli per le categorie più a rischio, quale quella dei giornalisti.

Si aggiunge a questa dedica, se si vuole “di parte”, l’attenzione verso le categorie impegnate nella ripresa: i medici e gli infermieri che tutt’ora si dedicano con professionalità e altruismo alla terapia e alla prevenzione della popolazione, senza dimenticare l’impegno diffuso che oggi riguarda la ricerca di una normalità, da perseguire con lo spirito tenace e intelligente di imprenditori e lavoratori nella ricostruzione dopo le catastrofi belliche e naturali.

INIZIATIVA UNICA. Novità e conferme, uniche nel loro genere, figurano nel Bando/Regolamento e sono legate al Friuli Venezia Giulia come luogo e argomenti, con tre modi di “lettura” possibili: gli àmbiti locale, nazionale e internazionale. Tutti possono prenderne visione nel sito web www. stampa-pordenone.it. Si riferiscono alle seguenti Categorie giornalistiche a concorso: Inchiesta, Sport, Turismo, Economia/Artigianato, Sociale/Antinfortunistica.

SEGNALAZIONI DEL PUBBLICO. Confermata la partecipazione del pubblico. I destinatari delle notizie possono infatti segnalare al Circolo della Stampa uno o più servizi dell’autore o degli autori preferiti. Comunque la partecipazione degli autori è libera. Ma la segnalazione di lettori, ascoltatori e spettatori ha carattere di indicazione e di suggerimento, con conseguenze che si sono già dimostrate preziose in molti casi.

SOSTEGNO AL CONCORSO. Determinante, come sempre, il sostegno degli sponsor (pubblici e privati) che fa di questo ormai storico evento una delle iniziative più caratterizzanti del Friuli Venezia Giulia e del mondo dell’informazione.