FUTURO CONTEMPORANEO - INTRODUZIONE

A causa delle limitazioni dovute alla pandemia di Coronavirus non siamo riusciti a dare vita alla seconda edizione di “Futuro Contemporaneo” che avevamo fissato per i giorni 12, 13 e 14 maggio. Nello stato di incertezza generale che ha portato al rinvio o all’annullamento di tanti eventi pubblici, preferiamo realizzare virtualmente alla nostra iniziativa, riportando gradualmente i concetti principali degli interventi dei relatori e l’auspicabile dibattito (aperto a tutti) che essi genereranno.

LEGGI TUTTO

Da giovedì 26 marzo è on line il nuovo sito web di Pordenonelegge, con una veste grafica responsive design, l’innovativa tecnologia che consente a qualsiasi dispositivo di adattarsi graficamente al portate. Dopo il successo web dello scorso anno: nei soli 5 giorni del festival 45.175 visite al sito web e ben 19 mila App scaricate.


La rinnovata veste del sito è curata da Alea, azienda di comunicazione digitale certificata Google partner, che è anche sponsor tecnico di pordenonelegge, recentemente è stata incaricata anche della gestione dei siti web ufficiali del turismo dell’Emirato del Qatar.
«Continua la nostra volontà di rinnovarci - sottolinea il Presidente della Fondazione Pordenonelegge.it Giovanni Pavan - proponendo al pubblico sempre qualcosa di nuovo e al passo con i tempi. Il nuovo sito, voluto dalla Fondazione per meglio restituire questa idea di novità e freschezza, conferma l’attenzione che da sempre pordenonelegge attribuisce alla comunicazione via web. Una sensibilità che si riverbera a partire dal nome del festival, pordenonelegge.it, scelto già 15 anni fa quando nasceva la prima edizione e quindi con spirito pionieristico rispetto all’evoluzione dei tempi. Pordenonelegge ha puntato sin dall’inizio sul virtuale come ‘agora’ ideale per la promozione del reale, cioè la qualificata proposta culturale del festival».
E’ facile restare in contatto: tutte le novità di pordenonelegge sono a disposizione grazie alla newsletter che ha raggiunto quota 15mila iscrizioni.
E in vista del festival di settembre arriveranno ulteriori novità in particolare per le App.