pnlegge flora

Nella Giornata Mondiale del Libro ecco i vincitori di PnBooks, la sfida a colpi di libri curata da pordenonelegge e Pnbox, che da alcuni mesi vede confrontarsi i ragazzi delle scuole superiori. Si aggiudica il torneo l'IIS Flora di Pordenone battendo l'Istituto Don Bosco sempre di Pordenone.

 

Con una strepitosa finale, giocata punto su punto, si è concluso ieri il torneo di lettura PnBooks promosso da Fondazione Pordenonelegge.it, in collaborazione con PnBox e con il sostegno della Bcc Pordenonese, e rivolto agli studenti degli istituti superiori della provincia di Pordenone.
La sfida a 'colpi di libri' ha visto sfidarsi otto squadre sulla trama, i personaggi e i particolari di un classico del Novecento e mercoledì 22 aprile, l'agguerrita finale sulle pagine de Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway tra gli studenti dell’IIS Flora e dell’Istituto Don Bosco. Un gara che si è svolta all'insegna del confronto gioioso, della sana competizione e con forti emozioni. E le squadre finaliste senz'altro hanno saputo vivere questa occasione con correttezza e grande spirito di squadra.
La prima edizione di PnBooks è stata quindi vinta dalle magnifiche ragazze dell’Istituto Flora di Pordenone – Maria Cristina Antoniali, Andra Bulboaca, Giulia Casagrande, Caterina Civra, Jennifer Pin, Valentina Rossi, Irena Rubic, Chiara Sedran, Lina Stefanello, Angela Skanda - che con determinazione hanno dimostrato profonda conoscenza dei libri affrontati e non hanno mai mollato fino al grande risultato finale. “Partecipando al torneo abbiamo vissuto un'esperienza bellissima - hanno detto le ragazze al termine della gara – e la vittoria più grande è stata la nascita di un forte legame tra di noi e con i professori che ci hanno accompagnato e sostenuto, ogni giorno”. Le studentesse del Flora indossavano per l’occasione la maglietta dell’Area Giovani del CRO di Aviano, a cui hanno dedicato la vittoria e il premio finale, costituito da una selezione di libri.
Nelle otto puntate del torneo si sono difesi con grande tenacia ed entusiasmo anche l’Istituto Marchesini di Sacile, il Liceo “Le Filandiere" di San Vito al Tagliamento, il Mattiussi e l’Istituto Zanussi di Pordenone, i Licei Leopardi-Majorana e Grigoletti di Pordenone. Tutte le sfide sono state trasmesse in streaming su live.pnbox.tv e nel sito www.pordenonelegge.it, con un seguito estremamente significativo per una prima edizione: oltre 2500 accessi alle dirette, altrettante visualizzazioni delle puntate su Youtube, per un totale di circa 5000 “spettatori”. Anche la comunicazione social è stata importante con oltre 46.000 visualizzazioni dei post, più di 1000 “mi piace” e circa 300 condivisioni.
PnBooks è stato condotto da I Papu che, con la loro straordinaria vivacità e con l'intelligente ironia che li contraddistingue, hanno accompagnato i ragazzi in un viaggio speciale tra le opere e gli autori. “E’ stata per noi una bella esperienza, nel senso più vero del termine” hanno detto Andrea Appi e Ramiro Besa, del celebre duo. “Ci sono molti modi per conoscere e PnBooks rappresenta un tentativo di farlo senza accorgersene. E poi i ragazzi hanno fatto benissimo il loro lavoro: quello di essere giovani!”.
Nel format erano previsti anche i commenti ai romanzi e gli interventi di alcuni scrittori del nostro territorio (Alberto Garlini, Andrea Maggi, Simone Marcuzzi, Gianni Zanolin, Giulia Bozzola, Alessandra Merighi, Gian Mario Villalta) e ospiti speciali nella sezione i "pordenonesileggono". L’iniziativa ha voluto infatti coinvolgere gli autori e i principali attori culturali della città (dal Teatro Verdi alla Biblioteca Civica) nel promuovere l'amore per i libri presso gli studenti delle scuole superiori. Fondamentale è stato anche il lavoro del gruppo di docenti che hanno collaborato alla realizzazione del format e composto la giuria: Patrizio Brunetta, Monica Franceschin, Giuseppe Losapio, Angela Piazza, Paolo Venti, Fabio Muccin e Sara Favretto, guidati da Roberto Cescon.
Coinvolgere e avvicinare alla lettura i giovani, parlando di libri con leggerezza e ironia, sentire i ragazzi “allenarsi” prima della puntata su Hemingway, Garcia Marquez, Pirandello o Calvino e vedere brillare i loro occhi, pronti a rispondere alle domande (talvolta davvero complesse) sulle opere di questi straordinari autori, per pordenonelegge, per PnBox e per quanti hanno collaborato a PnBooks è stata una grande soddisfazione e una grande gioia. Una esperienza bella e importante che ci si augura di poter ripetere in futuro, coinvolgendo tutte le scuole del territorio

NEWSLETTER

CIRCOLO DELLA STAMPA. Arriva Carlo Verna, presidente dell’Ordine nazionale dei giornalisti

Il 10 dicembre la proclamazione dei vincitori del 10° Premio Cigana

Altre due iniziative: il libro sulla vita di Simona e il festival “Futuro contemporaneo”

La cerimonia conclusiva della 10ª edizione del Concorso giornalistico nazionale, annuale, multimediale, multilingue “Premio Simona Cigana” è in programma per il 10 dicembre, ore 10.30, ad Aviano, Palazzo Carraro-Menegozzi. Nell’occasione sarà presentata l’11ª edizione, 2019-2020. Come sempre, le graduatorie concorsuali saranno rese note soltanto nel giorno della premiazione. I vincitori sono stati scelti tra i 37 finalisti nelle seguenti cinque categorie: Inchiesta, Sport, Economia/Artigianato, Turismo, Sociale/Infortuni sul lavoro. Il concorso riguarda il Friuli Venezia Giulia trattato in chiave nazionale e internazionale su testate regionali, nazionali e internazionali, in lingua italiana e nelle lingue minoritarie della nostra regione. All’evento del decennale parteciperà il collega Carlo Verna, presidente nazionale del nostro Ordine, al quale sarà conferito il titolo statutario di “Socio Onorario” del Circolo della Stampa di Pordenone. Con Verna interverranno il presidente regionale dell’Ordine e nostro Socio Onorario, Cristiano Degano, e il presidente di Assostampa FVG e consigliere nazionale Fnsi, Carlo Muscatello, anch’egli nostro Socio Onorario. Sempre nell’ambito del “Premio Simona Cigana”, nel 2020, il Circolo della Stampa darà vita a due iniziative. Entrambe saranno ospitate a Pordenone. La prima, in febbraio, avrà al centro il libro dedicato alla vita umana e professionale di Simona Cigana. La seconda, in maggio, è la nuova edizione di “Futuro Contemporaneo”, il festival del pensiero, della scienza, della tecnologia


Studenti e giornalisti contro la violenza sulle donne

Anche quest’anno il Circolo della Stampa di Pordenone darà vita all’evento dedicato alla lotta contro la violenza sulle donne, un lacerante male sociale che obbliga tutti coloro che si occupano di educazione e di informazione ad agire per portare avanti la cultura del rispetto reciproco tra i generi. L’iniziativa fa parte del programma per la Settimana pordenonese contro la violenza sulle donne, indetta dal Comune di Pordenone con l’apporto di Associazioni che operano in città, compresa la nostra, a sostegno delle pari opportunità. LA GIORNATA. Sabato 23 novembre, dalle 10 alle 12. LA SEDE. Auditorium B, Liceo Grigoletti, Pordenone. IL TEMA. “Maschile-Femminile, nutrire il rispetto”. PROTAGONISTI. Il Coordinamento Donne Fnp Cisl, autrice di una raccolta di testimonianze dirette, storie di donne e di uomini, che è diventato un prezioso dossier, materia di un recital che andrà in cena all’inizio del prossimo anno. PROGRAMMA. Nell’incontro del 23 novembre il tema, che è anche oggetto di corso di formazione per giornalisti, sarà svolto da interventi di relatori e da letture tratte dalla ricerca suddetta.

Nel nostro sito

https://www.stampa-pordenone.it/

TUTTI I CORSI DI FORMAZIONE PER GIORNALISTI NELLA REGIONE FVG