GIORNALISTI, ANNO DECISIVO

PUBBLICITA' IN CALO

MEETING D'INVERNO

BASTA CON I TAGLI

"Visioni di speranza"

Fino al 27 febbraio cinque appuntamenti affrontano il tema dell'impegno nel volontariato e la partecipazione attiva delle giovani generazioni alla vita della città. Pordenone è tra i comuni con maggiore presenza di studenti con cittadinanza straniera in Italia, con più di duemila bambini e ragazzi, oltre il 16% del totale, nelle scuole di ogni ordine e grado. Il dialogo creativo nasce per stimolare momenti di scambio anche intergenerazionale su tematiche legate alle migrazioni, vuole ampliare il coinvolgimento dei giovani di seconda generazione, i figli degli immigrati nati o scolarizzati in Italia, e dei ragazzi italiani, per favorire una positiva interazione all’interno della comunità e lo sviluppo di una cittadinanza consapevole e solidale.

 

L'iniziativa è promossa dall'Associazione per il commercio equo e solidale l'Altrametà, assieme all'Assessorato alla Cultura del Comune, grazie al sostegno del Centro Servizi Volontariato del Friuli Venezia Giulia e con il patrocinio della Provincia di Pordenone, con un'ampia rete di collaborazioni: Cinemazero, il Circolo della Stampa di Pordenone, il Comitato Unicef Pordenone, l'associazione Voce Donna, la Carta di Pordenone e Roi onlus.

Quest'anno, inoltre, "Il dialogo creativo" promuove un concorso di scrittura per ragazzi in memoria di Touria e Hiba, uccise dal marito e padre a Pordenone nel 2015. Le informazioni e il modulo per la partecipazione sono scaricabili al seguente link:

www.comune.pordenone.it/ildialogocreativo.

info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
I prossimi appuntamenti:
VENERDÌ 26 FEBBRAIO ORE 20.45 CINEMAZERO Proiezione e incontro VISIONI DI SPERANZA E SOLIDARIETÀ proiezione del documentario “Sarà un paese”
alla presenza del regista Nicola Campiotti
SABATO 27 FEBBRAIO ORE 9.00 CINEMAZERO Proiezione e incontro L’ITALIA CON GLI OCCHI DI UN BAMBINO proiezione del documentario “Sarà un paese” riservata agli studenti
incontro con il regista Nicola Campiotti
proiezioni in collaborazione con Cinemazero Unicef - Comitato provinciale di Pordenone

NEWSLETTER

ASSOSTAMPA

Parte la campagna iscrizioni 2020 all’Assostampa Fvg, articolazione territoriale della Fnsi, sindacato unitario dei giornalisti italiani. Che in questa fase di grandi trasformazioni, di attacco alla professione, di drammatica crisi dell’Inpgi ma anche di tutto il mondo dell'editoria e del giornalismo, rimane l'ultimo importante baluardo per la tutela dei diritti e della dignità della professione giornalistica.  

Anche nel Friuli Venezia Giulia è dunque necessario rilanciare la campagna di sensibilizzazione e di iscrizione al sindacato dei colleghi, professionali e collaboratori, contrattualizzati e non contrattualizzati. Sindacato che nella nostra regione ha le quote – rimaste invariate anche nel 2020 - più basse d’Italia. C’è anche la possibilità di richiedere l’iscrizione gratuita per giornalisti professionali e collaboratori disoccupati e/o in comprovate difficoltà economiche. Sono state anche mantenute le quote scontate per i nuovi iscritti, che erano state lanciate tempo fa, ma soltanto per un anno, a livello nazionale.

SE VUOI DIFENDERE LA LIBERTÀ DI INFORMAZIONE, AIUTA IL SINDACATO…

SE CONDIVIDI LA BATTAGLIA CHE IL SINDACATO DEI GIORNALISTI PORTA AVANTI PER LA DIFESA DELLA PROFESSIONE E CONTRO TUTTE LE LEGGI BAVAGLIO; SE VUOI DARE FORZA ALL’AZIONE DEL SINDACATO A FAVORE DELLE FASCE PIU’ DEBOLI DELLA CATEGORIA, DENTRO E FUORI DALLE REDAZIONI; SE VUOI CONTRIBUIRE ALLA DIFESA E AL RINNOVAMENTO DELLA PROFESSIONE; SE CREDI CHE AVERE UN SINDACATO UNITARIO DEI GIORNALISTI SIA UNA RISORSA

ISCRIVITI – E FAI ISCRIVERE I TUOI COLLEGHI – ALL’ASSOSTAMPA FVG (e se eri già iscritto lo scorso anno, non dimenticare di rinnovare la quota 2020).

 Nel Fvg le quote per i giornalisti collaboratori sono di 45 euro, quelle per i professionali non contrattualizzati di 55 euro.

Invariata anche la quota dello 0.30 per i giornalisti professionali contrattualizzati e pensionati.

SOLTANTO PER I NUOVI ISCRITTI 2020 NON CONTRATTUALIZZATI: collaboratori 35 euro, professionali 45 euro.

(NB: professionali sono tutti i giornalisti professionisti, praticanti e i pubblicisti che svolgono comunque la professione giornalistica ai sensi dell’art. 2 dello Statuto Fnsi; collaboratori sono i pubblicisti che non rientrano nella precedente categoria).

Il pagamento della quota (per chi non versa già lo 0.30 in busta paga o con la pensione, avendo firmato l’apposita delega) può venir effettuato nei nostri uffici oppure con bonifico bancario:

Banca di Credito Cooperativo del Carso – ZKB, Riva Gulli, Trieste, IBAN IT 34 O 08928 02205 010000034417 (causale: quota 2020)

Monte dei Paschi di Siena, piazza della Borsa, Trieste, IBAN IT 50 H 01030 02230 000002958532 (causale: quota 2020)