GIORNALISTI, ANNO DECISIVO

PUBBLICITA' IN CALO

MEETING D'INVERNO

BASTA CON I TAGLI

Il Circolo della Stampa

a Pordenonelegge 2017

Pordenone, 15 settembre - Ex convento di San Francesco, Piazza della Motta 2 - Ore 9-11 L'ULTIMO NUMERO DI LIMES IN EDICOLA: L'ITALIA E LA GEOPOLITICA
Incontro organizzato all'interno di Pordenonelegge in collaborazione con il Circolo della Stampa di Pordenone.
Focus sui recenti temi che corredano il quadro geopolitico nazionale, dai flussi migratori al progetto cinese della via della seta, sino agli ulteriori episodi in grado di destabilizzare assetto ed unità in Italia. Come poter quindi (ri)pensare al rapporto tra la geopolitica e l'Italia e alle possibilità di tornare protagonisti nelle relazioni internazionali.
Relatore il prof. Lucio Caracciolo, Direttore di Limes, introduce e modera Guglielmo Cevolin, avvocato cassazionista, professore aggregato di Istituzioni di Diritto Pubblico all'Università di Udine, Facoltà di Economia, presidente di Historia, Gruppo Studi Storici e Sociali Pordenone.
Crediti formativi: 2

Pordenone, 15 settembre - Ex convento di San Francesco, Piazza della Motta 2 - Ore 11-13 L'ISIS E I FOREIGN FIGHTERS Incontro organizzato all'interno di Pordenonelegge in collaborazione con il Circolo della Stampa di Pordenone.
Il tema del momento nell'ambito della geopolitica. Come si diventa jiadisti? Cosa spinge i ragazzi in Europa o dei Paesi del Maghreb a tali scelte radicali ed estreme? Un focus affidato a chi da tempo studia, vive e documenta il mondo arabo.
Moderatore Cristiano Degano, presidente Ordine Giornalisti FVG. Relatrici: Anna Migotto (giornalista friulana, film maker, inviata di Mediaset, esperta del panorama estero e delle vicende del Medio Oriente) e Stefania Miretti (giornalista e film maker, già vice direttore del settimanale “ Gioia”), coautrici del libro “Non aspettarmi vivo. La banalità dell'orrore nelle voci dei ragazzi jihadisti” (Einaudi).
Crediti formativi: 2

Pordenone, 15 settembre - Ex convento di San Francesco, Piazza della Motta 2 - Ore 16-18 IL TRAMONTO DI UNA NAZIONE Organizzato all'interno di Pordenonelegge in collaborazione con il Circolo della Stampa di Pordenone.
L'analisi della crisi in Italia nell'arco degli ultimi vent'anni. Una disamina che ripercorre i temi della politica, attraversando le problematiche dell'economia sino alla giustizia sociale e alle crepe dei sistemi di istruzione.
Relatore: Ernesto Galli della Loggia, storico ed editorialista de “ La Stampa” e del “Corriere della Sera”, professore Ordinario di Storia Contemporanea e Preside della Facoltà di Filosofia all'Università Vita Salute San Raffaele di Milano.
Crediti formativi: 2

Pordenone, 15 settembre - Ex convento di San Francesco, Piazza della Motta 2 - Ore 18-20 IL RITORNO DELLE TRIBÙ Organizzato nell'ambito di Pordenonelegge in collaborazione con il Circolo della Stampa di Pordenone.
Alla scoperta del moderno tribalismo, fenomeno frutto della disgregazione degli Stati Nazionali e della conseguente rinascita delle identità locali. Una mutazione in atto non solo in Medio Oriente ma in estensione anche in Europa e America.
Relatore: Maurizio Molinari, direttore de “La Stampa”, autore del libro “Il ritorno delle Tribù - La sfida dei nuovi clan all'ordine mondiale” ( Rizzoli 2017)
Crediti formativi: 2

NEWSLETTER

ASSOSTAMPA

Parte la campagna iscrizioni 2020 all’Assostampa Fvg, articolazione territoriale della Fnsi, sindacato unitario dei giornalisti italiani. Che in questa fase di grandi trasformazioni, di attacco alla professione, di drammatica crisi dell’Inpgi ma anche di tutto il mondo dell'editoria e del giornalismo, rimane l'ultimo importante baluardo per la tutela dei diritti e della dignità della professione giornalistica.  

Anche nel Friuli Venezia Giulia è dunque necessario rilanciare la campagna di sensibilizzazione e di iscrizione al sindacato dei colleghi, professionali e collaboratori, contrattualizzati e non contrattualizzati. Sindacato che nella nostra regione ha le quote – rimaste invariate anche nel 2020 - più basse d’Italia. C’è anche la possibilità di richiedere l’iscrizione gratuita per giornalisti professionali e collaboratori disoccupati e/o in comprovate difficoltà economiche. Sono state anche mantenute le quote scontate per i nuovi iscritti, che erano state lanciate tempo fa, ma soltanto per un anno, a livello nazionale.

SE VUOI DIFENDERE LA LIBERTÀ DI INFORMAZIONE, AIUTA IL SINDACATO…

SE CONDIVIDI LA BATTAGLIA CHE IL SINDACATO DEI GIORNALISTI PORTA AVANTI PER LA DIFESA DELLA PROFESSIONE E CONTRO TUTTE LE LEGGI BAVAGLIO; SE VUOI DARE FORZA ALL’AZIONE DEL SINDACATO A FAVORE DELLE FASCE PIU’ DEBOLI DELLA CATEGORIA, DENTRO E FUORI DALLE REDAZIONI; SE VUOI CONTRIBUIRE ALLA DIFESA E AL RINNOVAMENTO DELLA PROFESSIONE; SE CREDI CHE AVERE UN SINDACATO UNITARIO DEI GIORNALISTI SIA UNA RISORSA

ISCRIVITI – E FAI ISCRIVERE I TUOI COLLEGHI – ALL’ASSOSTAMPA FVG (e se eri già iscritto lo scorso anno, non dimenticare di rinnovare la quota 2020).

 Nel Fvg le quote per i giornalisti collaboratori sono di 45 euro, quelle per i professionali non contrattualizzati di 55 euro.

Invariata anche la quota dello 0.30 per i giornalisti professionali contrattualizzati e pensionati.

SOLTANTO PER I NUOVI ISCRITTI 2020 NON CONTRATTUALIZZATI: collaboratori 35 euro, professionali 45 euro.

(NB: professionali sono tutti i giornalisti professionisti, praticanti e i pubblicisti che svolgono comunque la professione giornalistica ai sensi dell’art. 2 dello Statuto Fnsi; collaboratori sono i pubblicisti che non rientrano nella precedente categoria).

Il pagamento della quota (per chi non versa già lo 0.30 in busta paga o con la pensione, avendo firmato l’apposita delega) può venir effettuato nei nostri uffici oppure con bonifico bancario:

Banca di Credito Cooperativo del Carso – ZKB, Riva Gulli, Trieste, IBAN IT 34 O 08928 02205 010000034417 (causale: quota 2020)

Monte dei Paschi di Siena, piazza della Borsa, Trieste, IBAN IT 50 H 01030 02230 000002958532 (causale: quota 2020)