GIORNALISTI, ANNO DECISIVO

PUBBLICITA' IN CALO

MEETING D'INVERNO

BASTA CON I TAGLI

Riunione del Direttivo per programmare l'attività 2018.  

L'attività del Circolo della Stampa prosegue senza soste, e si rende necessario un incontro del Direttivo. Giovedì 30 novembre, alle 18, nel ParkHotel di via Mazzini il Consiglio Direttivo dell'associazione, convocato dal Presidente Pietro Angelillo, discuterà relativamente alla attività e adempimenti dell’ultimo bimestre dell’anno, Assemblea elettiva, Attività del nuovo anno, Relazione sul 2017 e proposte per il 2018. Varie ed eventuali.  Gli appuntamenti di Novembre e Dicembre del Circolo della Stampa.

 

PASSATI IMPEGNI DI NOVEMBRE

Novembre è uno dei mesi più “caldi” del nostro programma. Abbiamo incominciato venerdì 3 con la cerimonia conclusiva dedicata ai vincitori dell’8ª edizione del concorso giornalistico “Premio Simona Cigana” e la proclamazione della 9ª edizione.

A questo evento sono seguiti quattro corsi di formazione: lunedì 6, a Pordenone, “Asimmetria, ordinamenti, nuove tecnologie. La comunicazione e le relazioni internazionali del 2017” (corso geopolitico in collaborazione con Historia, Università di Udine, Esercito Italiano, Ordine giornalisti FVG e altri); venerdì 10, a Casarsa, “Pasolini giornalista. Gli anni friulani (in collaborazione con Centro studi Pasolini di Casarsa, Ordine giornalisti FVG e altri); sabato 11, a Casarsa, “Pasolini giornalista” (in collaborazione con Centro studi Pasolini di Casarsa, Ordine giornalisti FVG e altri); domenica 12, a Cordenons, “Doppio taglio. Giornalismo e violenza sulle donne” (in collaborazione con Voce donna, Ordine giornalisti FVG e altri).

 

PROSSIMI EVENTI DI NOVEMBRE

Sabato 25, a Pordenone (ore 10-12, Auditorium B del Liceo Grigoletti), nell’ambito della “Settimana contro la violenza sulle donne”, incontro con 350 studenti degli Istituti scolastici superiori e loro insegnanti sul tema “Uomo-donna: rispetto reciproco, questo sconosciuto (la parità di genere inizia dalla famiglia e dalla scuola)”. Relatori: Luca Grion (docente di filosofia morale all’Università di Udine, Presidente dell’Istituto Jacques Maritain e del Centro studi Jacques Maritain) e Gioia Meloni (giornalista, responsabile dei programmi giornalistici di Rai FVG). Nella prima parte, “processo” degli studenti della professoressa Fiorenza Poletto sull’argomento delle pari opportunità uomo-donna.

Caratteristica. Incontro con allievi e docenti delle scuole superiori e Corso di formazione per giornalisti. In collaborazione con Comune di Pordenone, Istituti Superiori, Carta di Pordenone, Associazioni ed Enti che operano nell’ambito di Carta di Pordenone.

Adesioni. Sono oltre 450, a tutt’oggi, ma non possiamo superare la quota di 350 per questioni di sicurezza della sala che ci ospita (terza e definitiva scelta del luogo d’incontro). 

Martedì 28, a Pordenone (ore 18-20, Sala Teresina Degan della Biblioteca civica), “Terrorismo, trappola infernale: come combatterlo, come prevenirlo. L’informazione e il fenomeno). Relatori: la criminologa pordenonese Sarina Magris (docente universitaria, esperta di antiterrorismo internazionale, giornalista) e il giornalista americano Eric J. Lyman (corrispondente per l'Italia e l'Europa di USA Today e del Wall Street Journal).

Caratteristica. Corso di formazione per giornalisti, aperto al pubblico. In collaborazione con Ordine giornalisti FVG.

 

PROSSIMI EVENTI DI DICEMBRE

Sabato 2, a San Giovanni al Natisone (ore 10, Auditorium Maria Fausta Zorzutti), presentazione del volume “Il ribelle. Diario storico di Nilo D’Osualdo “Filos”. Il diario intenso di un protagonista per la libertà e la democrazia. Testimonianze storiche e un messaggio pressante alle giovani generazioni”.

Caratteristica. Patrocinio del Circolo della Stampa di Pordenone, su proposta del curatore dell’iniziativa editoriale, il nostro consocio Enzo Faidutti di Codroipo. In collaborazione con Provincia di Udine e Comune di San Giovanni al Natisone. 

Sabato 9, a Pordenone (ore 18-20, Sala Teresina Degan della Biblioteca civica), “Sangue tra le primule. Il mondo contadino degli anni Venti tra storie d’amore appassionate e violenti scontri ideologici”, romanzo storico di Giuseppe Mariuz (giornalista, scrittore). Relatore Giuseppe Ragogna (vicedirettore Messaggero Veneto).

Caratteristica. Presentazione di libri di colleghi giornalisti. 

Lunedì 11, a Pordenone (ore 14-18, Aula Magna S1 del Centro polifunzionale dell’Università di Udine, via Prasecco 3), corso di geopolitica su “Asimmetria, ordinamenti, tecnologie. La comunicazione e le relazioni internazionali 2017. I casi di Studio”. Relatori: Guglielmo Cevolin con altri docenti universitari e alti Ufficiali dell’Esercito. In collaborazione con Associazione Historia, Università di Udine, Esercito Italiano.

Caratteristica. Lezione per il Corso di laurea in Scienze e tecnologie multimediali di Pordenone. Aperta ai giornalisti e ai soci del Gruppo Studi Storici e Sociali. In collaborazione con Historia, Università degli studi di Udine, Consorzio universitario di Pordenone, Esercito italiano, Ordine giornalisti FVG. 

Lunedì 11, a Cordenons (ore 15-18, Auditorium Aldo Moro) incontro su “Anziani, demenze e alzheimer. I doveri nei confronti dei soggetti deboli da parte della stampa. Relatori: Cristiano Degano (presidente Ordine giornalisti FVG) e medici ed esperti.

Caratteristica. Incontro con il pubblico e corso di formazione per giornalisti. In collaborazione con Federsanità FVG, Aas 5 Friuli Occidentale, Comune di Cordenons, Asp Arcobaleno, Ordine giornalisti FVG. 

Venerdì 15, a Vivaro (ore 20), Ristorante da scegliere.

Meeting d’inverno per soci e amici del Circolo della stampa.

NEWSLETTER

ASSOSTAMPA

Parte la campagna iscrizioni 2020 all’Assostampa Fvg, articolazione territoriale della Fnsi, sindacato unitario dei giornalisti italiani. Che in questa fase di grandi trasformazioni, di attacco alla professione, di drammatica crisi dell’Inpgi ma anche di tutto il mondo dell'editoria e del giornalismo, rimane l'ultimo importante baluardo per la tutela dei diritti e della dignità della professione giornalistica.  

Anche nel Friuli Venezia Giulia è dunque necessario rilanciare la campagna di sensibilizzazione e di iscrizione al sindacato dei colleghi, professionali e collaboratori, contrattualizzati e non contrattualizzati. Sindacato che nella nostra regione ha le quote – rimaste invariate anche nel 2020 - più basse d’Italia. C’è anche la possibilità di richiedere l’iscrizione gratuita per giornalisti professionali e collaboratori disoccupati e/o in comprovate difficoltà economiche. Sono state anche mantenute le quote scontate per i nuovi iscritti, che erano state lanciate tempo fa, ma soltanto per un anno, a livello nazionale.

SE VUOI DIFENDERE LA LIBERTÀ DI INFORMAZIONE, AIUTA IL SINDACATO…

SE CONDIVIDI LA BATTAGLIA CHE IL SINDACATO DEI GIORNALISTI PORTA AVANTI PER LA DIFESA DELLA PROFESSIONE E CONTRO TUTTE LE LEGGI BAVAGLIO; SE VUOI DARE FORZA ALL’AZIONE DEL SINDACATO A FAVORE DELLE FASCE PIU’ DEBOLI DELLA CATEGORIA, DENTRO E FUORI DALLE REDAZIONI; SE VUOI CONTRIBUIRE ALLA DIFESA E AL RINNOVAMENTO DELLA PROFESSIONE; SE CREDI CHE AVERE UN SINDACATO UNITARIO DEI GIORNALISTI SIA UNA RISORSA

ISCRIVITI – E FAI ISCRIVERE I TUOI COLLEGHI – ALL’ASSOSTAMPA FVG (e se eri già iscritto lo scorso anno, non dimenticare di rinnovare la quota 2020).

 Nel Fvg le quote per i giornalisti collaboratori sono di 45 euro, quelle per i professionali non contrattualizzati di 55 euro.

Invariata anche la quota dello 0.30 per i giornalisti professionali contrattualizzati e pensionati.

SOLTANTO PER I NUOVI ISCRITTI 2020 NON CONTRATTUALIZZATI: collaboratori 35 euro, professionali 45 euro.

(NB: professionali sono tutti i giornalisti professionisti, praticanti e i pubblicisti che svolgono comunque la professione giornalistica ai sensi dell’art. 2 dello Statuto Fnsi; collaboratori sono i pubblicisti che non rientrano nella precedente categoria).

Il pagamento della quota (per chi non versa già lo 0.30 in busta paga o con la pensione, avendo firmato l’apposita delega) può venir effettuato nei nostri uffici oppure con bonifico bancario:

Banca di Credito Cooperativo del Carso – ZKB, Riva Gulli, Trieste, IBAN IT 34 O 08928 02205 010000034417 (causale: quota 2020)

Monte dei Paschi di Siena, piazza della Borsa, Trieste, IBAN IT 50 H 01030 02230 000002958532 (causale: quota 2020)