• UFFICI STAMPA ATTIVITA' CONTINUATIVA

  • IL DECLINO DEI QUOTIDIANI

  • I NOSTRI CORSI NELLE SCUOLE

  • IL FVG FACCIA VALERE L'AUTONOMIA

Per ricevere la Newsletter

Circolo Stampa Pordenone

inviate una mail all'indirizzo...

circolostampa.pordenone@gmail.com

Torna dal 10 al 14 luglio “Cortina tra le Righe”, la quarta edizione della settimana dedicata al giornalismo e al dibattito sul mondo dell'informazione organizzata dall'Ordine dei Giornalisti del Veneto con il Comune di Cortina e la Fondazione Cortina 2021. Numerosi gli eventi in programma - tutti gratuiti - parte dei quali già accreditati nell'ambito del programma di Formazione Professionale Continua (FPC) e altri in corso di organizzazione, il cui calendario sarà comunicato al più presto.
L'edizione 2018 di “Cortina tra le Righe” è dedicata all'informazione digitale.
Tutti gli eventi formativi della mattina e del pomeriggio si svolgeranno nella sala convegni dell’Alexander Girardi Hall, in via Marangoni 1. Gli eventi tardo pomeridiani saranno invece ospitati dalle più rinomate strutture alberghiere di Cortina.

EVENTI GRATUITI GIA’ ACCREDITATI
I
scrizioni sulla piattaforma Sigef

Martedì 10 luglio
14.30 / 16.30
Alexander Girardi Hall
Hacker Etici | Raoul Chiesa: “Privacy, democrazia e controlli massivi digitali”

Mercoledì 11 luglio
10.00 / 12.00
Alexander Girardi Hall
In redazione | Isaia Invernizzi: “Il data journalism in una redazione tradizionale? Si può fare”
14.30 / 16.30
Alexander Girardi Hall
Hacker Etici | Filippo Cavallarin: “Scoprire informazioni e non farsi scoprire”

Giovedì 12 luglio
10.00 / 12.00
Alexander Girardi Hall
Diritto e Rete | Paolo Moro: “Fake news, verità e diritto all’informazione nell’era digitale” 
14.30 / 16.30
Alexander Girardi Hall
Denuncia | Giovanni Ziccardi: “L’odio on line. Violenza verbale e ossessioni in Rete”

Venerdì 13 luglio
10.00 / 12.00
Alexander Girardi Hall
Ricerca| Gianluca Pericoli: “Open source intelligence, la raccolta di informazioni mediante fonti di pubblico accesso”
14.30 / 16.30
Alexander Girardi Hall
Diritto e Rete | Giorgio Battaglini: “Diritto all’immagine, privacy e giornalismo. Deontologia”



L'unione europea: istruzioni per l'uso - Referente CNOG - Numero Crediti 10

Le regole del giornalista tra vecchi e nuovi media - Referente CNOG - Numero Crediti 10 Deontologia

Economia e fondi UE: un mondo da scoprire - Referente CNOG - Numero Crediti 10

Formazione professionale continua – La nuova Deontologia - Referente CNOG - Numero Crediti 10 Deontologia

Raccontare i fenomeni migratori. L'agenda europea: fatti, prospettive e falsi miti - Referente CNOG - Numero Crediti 10

 

Privacy - Protezione dei Dati Personali.

Circolo Stampa Pordenone - Privacy.Informativa ai sensi del Decreto Legislativo 196 del 2003 per la protezione dei dati personali.

Il decreto legislativo 196 del 2003, recante il nuovo codice in materia di protezione dei dati personali, stabilisce che alcuni trattamenti di dati personali possono essere effettuati solo con il consenso dell’interessato, il quale deve essere preventivamente informato in merito all’utilizzo dei dati che lo riguardano.
A tal fine, il Circolo della Stampa di Pordenone quale titolare del sito www.stampa-pordenone.it e, quindi, del trattamento, fornisce l’informativa richiesta dalla Legge. I dati personali acquisiti anche verbalmente, direttamente o tramite terzi incaricati, sono e verranno trattati nel rispetto della legge ed inseriti in banche dati qualora indispensabili per soddisfare i servizi richiesti.
Ai sensi dell’articolo 13 del D.lgs n.196/2003, pertanto La informiamo che:
  I dati personali forniti per la richiesta di informazioni e/o newsletter verranno trattati dal Circolo della Stampa di Pordenone in modo tale da garantire la riservatezza e la sicurezza secondo logiche strettamente correlate alle seguenti finalità:
- invio di materiale informativo inerente alle iniziative ed eventi organizzati o promossi dal Circolo della Stampa di Pordenone;
- per elaborazioni statistiche e studi di mercato.
  Il trattamento può riguardare anche dati sensibili relativi allo stato di salute dell’interessato, solo nel caso in cui il soggetto sia affetto da handicap fisico e sia fatta richiesta di particolari agevolazioni.
  I dati verranno trattati principalmente con strumenti elettronici e informatici e memorizzati sia su supporti informatici, sia su supporti cartacei, sia su altro tipo di supporto idoneo, nel rispetto delle misure minime di sicurezza.
  Qualora l’interessato ritenga esaurito lo scopo del trattamento dovrà darne comunicazione scritta all’indirizzo del Circolo della Stampa di Pordenone.
  I dati non saranno oggetto di comunicazione o diffusione a terzi, salvo precisa autorizzazione dell'interessato.
  Può venire a conoscenza dei dati il personale tecnico e giornalistico che si occupa del funzionamento del sito www.stampa-pordenone.it solo nei limiti necessari per svolgere il loro incarichi, con dovere di riservatezza e sicurezza.
  Ad ogni effetto il titolare del trattamento è il Circolo della Stampa di Pordenone, nella persona del vicepresidente dott. Pier Gaspardo, direttore responsabile di www.stampa-pordenone.it, al quale competono le decisioni in ordine alle finalità e alle modalità di trattamento dei dati.
  Dall'eventuale rifiuto a conferire i dati e/o a consentire al loro trattamento e/o alla loro comunicazione può derivare impossibilità di adempiere alle operazioni richieste.

  Il titolare dei dati può esercitare i diritti di cui all’art. 7 del Decreto Legislativo N.196 del 30 giugno 2003 qui riportati:
1) L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intellegibile.
2) L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
a – dell’origine dei dati;
b – delle finalità e modalità di trattamento;
c – della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
d – degli estremi identificativi del titolare, degli eventuali responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’art. 5, comma 2; e – dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3) L’interessato ha diritto di ottenere:
a – l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, qualora vi abbia interesse, l’integrazione dei dati;
b – la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c – l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4) L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a – per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b – al trattamento di dati personali che lo riguardano ai fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.


Circolo della Stampa di Pordenone